• idrolato di rosmarino_ antica distilleria cugge _ 680x388

    Idrolato di rosmarino

    Idrolato di Rosmarino ( o acqua di rosmarino)

    Sei incuriosito o interessato a capire di più dei possibili utilizzi e benefici effetti dell’acqua di rosmarino? Probabilmente hai sentito parlare del rosmarino come pianta curativa? O forse ancora hai letto qualche articolo su riviste di cosmetica o salute in cui venivano decantate le qualità positive e benefiche dell’uso della pianta di rosmarino? O hai sentito parlare dell’idrolato di rosmarino?

    Bene oggi cerchiamo di dare qualche risposta in più sugli usi ed i benefici di questa pianta usata specie in cucina i cui effetti benefici sono noti fin dall’antichità.

    Il rosmarino (Rosmarinus officinalis)   è una pianta aromatica, perenne, rustica  che fa parte della famiglia delle Laminaceae, dai tipici fiori  a forma bilabiata.

    Originario dell’Europa, Asia ed Africa. In Italia lo troviamo  spontaneo nell’area mediterranea. Presente a livello del mare, si è acclimatato bene  fino alle zone montane dell’entroterra. La pianta di rosmarino ama i terreni sassosi, calcarei e soleggiati. Le sue foglie sono aguzze ma morbide. Il periodo di fioritura va da maggio ad agosto.

    Contiene sostanze aromatiche benefiche, per questo viene usato in cucina per aromatizzare le pietanze ed in erboristeria per tisane ed infusi.

    Le qualità del Rosmarino

    La  tisana di rosmarino aiuta la digestione ed a depurare il fegato, inoltre per le sue proprietà balsamiche è ottima in caso di raffreddore, tosse o congestione nasale.

    Il rosmarino,  per la bellezza dei sui fiori di color lilla e le foglie sempre verdi, viene usato per adornare balconi, per fitte siepi che nelle calde giornate estive emanano il suo aroma fresco, gradevole ed intenso.

    Ma non bisogna dimenticare che questa pianta officinale ha innumerevoli proprietà terapeutiche. Queste infatti che ci possono venire di aiuto per risolvere piccoli problemi di tutti i giorni. Nonostante trovi impiego soprattutto nell’industria alimentare ed erboristica è molto apprezzato anche nel settore cosmetico e farmaceutico.

    Acqua di Rosmarino nella storia

    Veniva già usato nell’antichità a scopo medicinale. Fino al II secolo dopo Cristo non era molto usato in cucina. Grazie a Galeno, che è stato uno dei più insigni  medici dell’antica Grecia, che ne identificò le virtù digestive, divenne un’ aroma per eccellenza.

    Alcuni studi recenti condotti rispettivamente da ricercatori della Northumbria  University di Newcastle (Regno Unito) e della Saint Louis University School of Medicine (USA), hanno associato al rosmarino la capacità di migliorare l’umore e la concentrazione e di stimolare la memoria, riconoscendolo come potenziale rimedio naturale preventivo nei confronti dell’Alzheimer.  Oggi sono sempre più noti ed apprezzati i benefici effetti dell’uso della pianta di rosmarino.

    idrolato_di_rosmarino_by_annie-spratt-ia3MnWnTZFw-unsplash_senza bordo

     

    Idrolato di Rosmarino usi meno noti (acqua di rosmarino )

    Un utilizzo forse meno conosciuto di questa pianta, ma che ci può essere di aiuto in molte situazioni, e molto semplice e veloce da utilizzare e più pratico da conservare è il  preziosissimo  IDROLATO DI ROSMARINO. Questo idrolato preparato in modo artigianale nella nostra distilleria risulta purissimo, non contiene conservanti, ne coloranti ed è analcolico.

    L’idrolato di rosmarino è un vero regalo della natura. Comunemente definito come acqua di rosmarino o acqua aromatica di rosmarino. Viene estratto, insieme all’olio essenziale, per distillazione in corrente di vapore dei rametti con foglie e fiori, nel periodo balsamico. Appare limpido, trasparente con il profumo simile alla pianta dalla quale si estrae.

    Nelle usanze popolari l’idrolato di rosmarino veniva utilizzato per la bellezza ed il benessere.

    Come utilizzare l’Idrolato di Rosmarino i 6 usi principali

    Vediamo alcuni dei molteplici possibili utilizzi e qualità dell’idrolato di rosmarino:

    1 -DETERGENTE/TONICO  In cosmetica si utilizza sulla pelle per le sue proprietà astringenti e purificanti, anche in caso di acne. L’idrolato di rosmarino può essere usato sul viso per la pulizia, spruzzato su un batuffolo di cotone e picchiettando poi delicatamente la pelle. In caso di trucco è necessario usare prima un prodotto struccante ed inoltre è un ottimo tonico. Agisce come rivitalizzante su pelli  stanche.

    2 -PER I CAPELLI  combatte l’eccesso di sebo e la forfora, ottimo in caso di dermatite seborroica  è inoltre un buon coadiuvante nella prevenzione della caduta dei capelli, da massaggiare delicatamente sul cuoio capelluto e sui capelli asciutti, mattino e sera nei periodi in cui la caduta è più intensa ed in genere coincide con i cambi di stagione, soprattutto primavera ed autunno. Spruzzato sui capelli dopo lo shampoo li rende più lucidi.

    3 – MASCHERA PER IL VISO: come maschera purificante per il viso da farsi una volta alla settimana.  Può essere aggiunto alle maschere di argilla al posto dell’acqua. Basta mescolare un cucchiaio di argilla verde con due cucchiai di idrolato di rosmarino, spalmarlo sul viso. Fate attenzione ad evitare il contorno occhi. Dopo circa 10 minuti  sciacquare bene e passare sul viso come tonico dell’acqua di rosmarino.  E’ opportuno lasciare asciugare la pelle e quindi applicare la crema. Questa maschera è indicata per pelli grasse, impure e lucide, con tendenza alla formazione di punti neri. E’ importante evitare di applicare la maschera in caso di presenza di lesioni cutanee.

     

    Altri benefici di rielievo

    4  –  GAMBE STANCHE:  è utile in caso di gambe stanche spruzzarvi l’idrolato di rosmarino massaggiando delicatamente dal basso verso l’alto. Nel periodo estivo si può tenere il flacone dell’idrolato nel frigorifero, darà più sollievo a gambe anche accaldate.

    5 – FUMENTI: In caso di raffreddore, influenza, per liberare le vie respiratorie, l’idrolato di rosmarino può essere aggiunto all’acqua dei fumenti, volendo si può aggiungere anche una goccia di olio essenziale di lavanda.

    6 – MEMORIA-CONCENTRAZIONE: per stimolare la concentrazione e la memoria, spruzziamo un po’ di idrolato di rosmarino nel palmo delle mani ed inspiriamolo, può essere anche spruzzato direttamente negli ambienti o usato nei brucia essenze e nei diffusori di aromi al posto dell’acqua.

    Un libro interessante sugli idrolati

    Rosella Rasori, nel suo libro “Gli idrolati – le acque che curano”, dice che l’idrolato è un rimedio vibrazionale. Secondo la scrittrice porta un messaggio che raggiunge i centri energetici, grazie proprio alla sua natura, cioè essere acqua informata. Per la  Rasori  l’Idrolato di rosmarino rende l’individuo in grado di controllare le  situazioni, conferendo coraggio e determinazione.

    idrolato_rosmarino

    Sembra avere anche effetti sui seguenti chakra:

    1° chakra  – (elemento terra)  dona forza vitale per vivere nell’abbondanza non solo materiale.
    3° chakra – (elemento fuoco)  trasforma il processo mentale in azione e lo concretizza grazie alla forza di volontà.

    La nostra produzione artigianale

    Qui a destra il risultato del nostro lavoro e della nostra tradizione. Da 4 generazioni coltiviamo e produciamo lavanda e rosmarino per trarne i migliori prodotti possibili, in modo naturale, ecologico e sostenibile.

    Se sei alla ricerca di prodotti esclusivi per veri intenditori e cercatori di qualità ordina dal nostro Shop o scrivici  saremo lieti rispondere alla Tue richieste.

Leave a comment

If you want to share your opinion, leave a comment.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>